1

Clockwork Recovery 5.8.0.0 con supporto al touchscreen

Rapida news per segnalarvi un interessante aggiornamento alle recovery alternative clockwork. L’aggiornamento apporta infatti il supporto al touchscreen e per muoverci tra i menu della recovery finalmente a lungo andare non sfonderemo i tasti del volume.

La recovery touch al momento è disponibile per i seguenti devices:

Continua

0

Project Manhattan | Custom rom per Galaxy Nexus

Info sul telefono

La rom che sto accingendomi a presentarvi è una Custom Rom compatibile con Galaxy Nexus GSM basata su Android 4.0.3 Ice Cream Sandwich. La Rom è stata compilata dagli aggiornatissimi source AOSP ed è opera dell’amico developer @Gnufabio che, seppur nella sua giovane età, ha digià molta esperienza “dietro i fornelli”; basta infatti nominare la Rom Revolver per Asus Eee Pad Transformer che risulta tuttora la più aggiornata e stabile Custom per tale tablet.

Potrei esser forse di parte nel recensire tale Rom in quanto partecipo attivamente come posso al progetto ma vi assicuro che Fabio mi ha pagato bene. #LOL. A parte gli scherzi, la rom è stabile ed esente da bug ed inoltre i submenu aggiuntivi sono tutti tradotti in lingua italiana e chi come me odia rom ibride italiano-inglese, si troverà a proprio agio.

La rom Manhattan si pone quindi come una rom vanilla flavour (stock) con un potente menu supplementare che gestirà ulteriori aspetti e personalizzazioni.

Continua

7

[Aggiornato] NexFlasher | Semplice tool per il flash di boot.img, recovery.img e bootloader.img ed effettuare/ripristinare backup!

Vista la mia forzata infermità mentale motoria di questi giorni, mi trovo spesso davanti questo pc e oltre a tentare di decriptare le dispense del professore di Programmazione, mi dedico ovviamente anche ad altro. L’utility che voglio condividere con voi, è un semplice eseguibile pieno di comandi in batch che semplificherà le procedure di flash/reflash e blocco/sblocco del bootloader. Giusto per darvi un’idea, sono solo 285 righe di codice e funge da impartitore di comandi adb.

Continua

0

LoopStack, un’applicazione dedicata ai musicisti #foreveralone

Chi molto spesso suona da solo (#foreveralone) sa cosa vuol dire andare alla ricerca disperata di backing tracks in rete. Inoltre molto spesso non rispecchiano ciò che noi stavamo cercando e finiamo per accontentarci del primo video di Rebecca Black che capita su Youtube. Un pedale loop in media parte dagli 80€ e visto che ci troviamo in tempi di crisi non vogliamo spendere soldi bisogna adeguarsi come si può, certamente facilitati dal nostro smartphone Android tuttofare.

Continua