1

GUIDA per Star sul Twitter: come insultare sconosciuti nel peggior modo possibile. [Tratto da una storia vera]

Tutto iniziò un torpido primo pomeriggio di febbraio quando, nella tranquillità del post-pranzo del weekend, mi arrivò una notifica sull’androide apparecchio telefonico. 

Prefazione. Non riporterò in chiaro il nome del “VIP” che crede di essere VIP perché ha le antenne puntate su tutti i motori di ricerca alla ricerca appunto di qualsiasi traccia di sé che l’internet riporta quindi poi romperebbe fortemente i maroni anche qui: non ho voglia di cancellare i commenti delle Cateners. Riporterò inoltre anche gli screenshot di tale accadimento perché se un giorno tale VIP inizierà a ragionare, avrà lo scrupolo di cancellare tale bimbominkiesca conversazione.

Ritorniamo ora indietro nel tempo:

Era un torpido primo pomeriggio di gennaio quando, nella tranquillità del post-pranzo del weekend, scrissi una delle mie solite battute inutili sul mio canale social preferito (Twitter).

Continua

0

Iscriviamoci tutti a Sina Weibo (alterego cinese di Twitter) #einvece

Ansa – Ha del paradossale la scelta che il governo cinese sta per attuare e che influirà ancor più pesantemente al già democraticamente depauperato internet cinese. Un sistema a punti sta per essere infatti attuato – similmente alla nostra patente – per gli utenti di Sina Weibo (il Twitter cinese) che si ritroveranno a dover fare i conti con la triste realtà della censura del governo cinese.

Continua