Si è spento alla vetusta età di 21 mesi il supporto ufficiale di Google agli aggiornamenti futuri del Nexus per eccellenza, l’One. Ne danno il triste annuncio, i familiari e Hugo Barra, Product Management Director Android.

A parte gli scherzi, una cosa è certa, il Nexus One riceverà ICS ma non di certo grazie a Google. Termina infatti così il supporto da parte di Google al più vetusto smartphone della serie Nexus dopo 1 anno e ¾.

La motivazione è alquanto sommaria e in mia opinione, dettata solo da una mera motivazione commerciale in quanto come visto in giro su XDA, sono già presenti porting dell’SDK in grado di girare decentemente. Se escludiamo quindi un’incompatibilità hardware – “oh no! Non posso sbloccare lo schermo con la faccia!” – il supporto ufficiale sarebbe teoricamente possibile. Tuttavia, viste le condizioni, attenderemo tutti il rilascio ufficiale del source che dovrebbe avvenire nelle prossime 2 o 3 settimane.

Io sento già l’odore della CyanogenMod 8.