0

Android 4.1 Jelly Bean su Galaxy Nexus: le novità in 5 punti

Easter egg in Jelly Bean

Com’è noto, non sono uno che – almeno sul proprio smartphone – si fa scappare un aggiornamento così interessante seppur apparentemente pieno di bug e senza alcuna ufficialità. Ammetto infatti che mi sono fiondato da subito su una rom derivata direttamente dall’ota riservato ai fortunati utenti statunitensi e con gran culo stupore mi son trovato tra le mani con una prima release già abbastanza matura, stabile ed incredibilmente veloce.

Ho voluto così sintetizzare in 5 punti le novità sostanziali che JB (acronimo di Justin Bieber) apporta all’esperienza utente. Parto subito col dirvi che la prima impressione che ho avuto è senza dubbio positivissima ma trattandosi comunque di una prima release di nicchia (numero build JRN84D), possiamo aspettarci notevoli migliorie sul prossimo update ufficiale che dovrebbe giungerci a metà luglio.

Se non vi va di leggere (fa caldo, siete sulla tazza e avete poco tempo, etc.) a fine articolo ci sono gli screenshot che sintetizzano ciò che esplicherò in questo articolo.

Continua